Lettera aperta di un tifoso che ama il calcio

Il 22 marzo la squadra del Taranto F.C. 1927 è stata aggredita mentre faceva gli allenamenti da un gruppo di 30 persone inqualificabili incappucciate.

“Vergognatevi, si vergognatevi di voi stessi.

Vergognatevi di essere tifosi (se tali vi possiamo chiamare).

Vergognatevi per l’insegnamento indecente che date ai giovani ragazzi che tifano la propria squadra del cuore .

Vergognatevi perché essere tifosi vuol dire tifare e sostenere la propria squadra sia nel bene che nel male.

Vergognatevi perchè avete infangato, ancora una volta , di violenza il nome del calcio italiano.

Vergognatevi perché usare la forza contro persone innocenti che ogni giorno svolgono il proprio lavoro e ogni domenica scendono in campo, lottano e sudano per una maglia è veramente da vigliacchi.

Basta violenza, basta, basta e ancora basta! Non ce la facciamo più a vedere gli stadi mezzi vuoti perché la gente ha paura di andare allo stadio, non può esistere una cosa del genere .

Taranto è l’ultima ma non l’unica, ogni settimana accade qualcosa di nuovo, ogni settimana avvengono scontri fuori dagli stadi che mettono a rischio tra l’altro vite innocenti di gente che è andata allo stadio in famiglia per divertirsi.

Vi prego con tutto il cuore , BASTA!”

Edoardo M. – Liceo Classico Dante Alighieri

Lascia un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...